DGE Distretto 2101: Alessandro Castagnaro

Professore associato (abilitato ordinario) in Storia dell’architettura presso l’Università Federico II di Napoli, Dipartimento di Architettura (DiARC).  Insegna alla Scuola di Specializzazione in Beni architettonici e del Paesaggio di Napoli. Ha insegnato presso la Facoltà di Architettura Valle Giulia dell’Università La Sapienza di Roma e presso la Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell’Università di Siena. Autore di vari libri con importanti case editrici e di oltre 100 pubblicazioni sul suo tema disciplinare in volumi e riviste specializzate.  Ha organizzato mostre, convegni, e conferenze su tematiche relative all’architettura contemporanea. Tra gli estensori della Proposta di Disegno di Legge recante: Norme in materia di governo del Territorio e della Legge Regionale 11 novembre 2019, n. 19, intitolata “Legge per la promozione della qualità dell’architettura”.

È stato Presidente della Commissione Locale del Paesaggio del Comune di Napoli. Ha operato come architetto, oggi consulente specializzato in lavori di progettazione, restauri e ristrutturazioni di edifici storici e comunque di opere in contesti storici e ambientali di pregio.  Componente del gruppo vincitore del concorso internazionale di progettazione per il restauro del Tempio-Duomo di Pozzuoli (Rione Terra). Dal 2001 è presidente dell’Aniai Campania (Associazione Ingegneri e Architetti della Campania).

Socio del Club Rotary Napoli Est dal 1997. Ha ricoperto cariche direttive nel Club e nell’anno 2009/2010 è stato Presidente. Ha partecipato, anche come relatore, a diversi SIPE e congressi rotariani. Componente   Osservatorio Napoli-Est.  Ha coordinato e diretto i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria per consentire l’apertura del complesso archeologico di “Villa Romana”. Presidente della Commissione distrettuale Problemi Urbani. Formatore e Assistente del Governatore in vari anni. Presidente Commissione   Programmi Rotary International. E’ stato eletto Governatore del Distretto 2101 per l’anno rotariano 2022/23.